Attendere prego...

News Attualità


REGIOSTARS 2020. Digital Academy dell'Università Federico II finalista nella competizione europea che premia l'innovazione e lo sviluppo regionale

 News pubblicata il 12/10/2020
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Si apre oggi in formato virtuale la Settimana Europea delle Regioni e delle Città durante la quale la Commissione Europea decreterà i progetti vincitori candidati ai REGIOSTARS 2020. A rappresentare l’Italia in questa importante competizione è il sistema delle Academy dell'Università Federico II di Napoli, generato dalla creazione del Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio.
Il sistema delle Academy dell'Università Federico II è tra i 25 finalisti della prestigiosa competizione europea REGIOSTARS 2020 e concorre nell’ambito della categoria “Skills Education for a digital Europe”. 
Il progetto ben incarna lo spirito internazionale di una formazione a 360 gradi, dove viene data importanza prioritaria alla sperimentazione di una didattica innovativa tesa allo sviluppo delle essenziali competenze digitali per l’Industria 4.0 e costituisce un motore propulsore per lo sviluppo del territorio, in grado di attrarre interesse e competenze anche al di fuori dei confini regionali.
“Essere tra i finalisti di una competizione europea così prestigiosa è un riconoscimento importante per il sistema delle Academy dell’Università Federico II”, commenta Mita Marra, professore associato di Politica Economica dell’Università Federico II e coordinatrice del progetto delle Academy per l’Unione Europea. “Questo è un progetto che, con il fondamentale contributo finanziario dell’Unione Europea e grazie all’Università e alla Regione Campania, ha avviato un’opera di rigenerazione urbana trasformandosi in poco tempo in un polo di grande attrazione per molti player internazionali dell’innovazione e in un punto di riferimento per tanti giovani all’interno del quale è concretamente possibile “creare e fare impresa” attraverso endogeni processi di socializzazione, sperimentazione e apprendimento esperienziale”.
Nato dal progetto di rigenerazione urbana di Napoli est dove sorge l’area ex Cirio (che fino a circa cinquant’anni fa dava lavoro a diecimila persone), il Polo Tecnologico di San Giovanni a Teduccio è oggi un centro di formazione digitale che ruota attorno a un prolifico sistema di Academy, tra cui spiccano tra gli altri nomi quali Apple, Deloitte, Cisco.
Fondamentale per lo sviluppo di questa realtà innovativa e di grande fermento tecnologico ed educativo è il contributo finanziario dell’Unione Europea, che stanzia dei fondi importanti a favore di progetti regionali in grado di contribuire in maniera concreta e decisiva allo sviluppo e alla crescita del territorio delle regioni dell’Unione.
Le Academy del Polo di San Giovanni a Teduccio svolgono oggi un ruolo di forte propulsione allo sviluppo locale, attraendo attività produttive all’avanguardia, generando occupazione e offrendo un importante punto di riferimento per la più generale riqualificazione dell’area orientale di Napoli, un’opportunità non solo per la Campania ma per tutto il Sud Italia.



Registrati alla Newsletter

Registrati alla nostra newsletter e riceverai le ultime news direttamente nella tua casella!